domenica 16 febbraio 2014

Intervista a Sarah McClane alias Sonia Caporali


Sonia Caporali è nata a Roma nel 1974. Si è diplomata presso l’Istituto Statale d’Arte Roma 2 e ha frequentato alcuni corsi universitari senza conseguire la laurea. Oggi vive nelle Marche, con il compagno e il suo cagnolino Giotto.

Tra le numerose opere, ricordiamo le principali.
Sentimenti ribelli: romanzo. Primo volume della saga MacAuley, edito dalla casa editrice La Riflessione (Gennaio 2007). Sentimenti in tempesta: romanzo. Secondo volume della saga MacAuley, edito dalla casa editrice Sogno Edizioni (Dicembre 2009). Amore di ghiaccio: romanzo a puntate, pubblicato sulla rivista Vera (2009-2010). Sentimenti e misteri: romanzo. Terzo e ultimo volume della saga MacAuley, edito dalla casa editrice Sogno Edizioni (Maggio 2012).
Sentimenti ribelli: romanzo. Primo volume della saga MacAuley. Seconda edizione. Edito dalla casa editrice Sogno Edizioni, anno 2013.
Identità criminali: romanzo thriller, pubblicato su Amazon, Novembre 2013. Pseudonimo: Sarah McClane.

www.soniacaporali.blogspot.it


Il romanzo:  Identità criminali
(primo volume della serie Crime & Killers US)


A New York un serial killer sta seminando il terrore. La sua unica firma è una moneta da un centesimo sotto la lingua. Nat Crawley, soprannominato Red Scorpion, è un poliziotto del NYPD. Ha un carattere duro, scontroso, ma è abile nel suo lavoro. Durante le indagini, il capitano Conners gli affianca Cassie Hooker, detective di terzo grado, allegra ma pasticciona. Iniziano a lavorare fianco a fianco, giorno e notte. Ma Red Scorpion non solo deve affrontare un pazzo assetato di sangue, ma anche lottare contro un passato pieno di dolore, che gli ha procurato ferite profonde, nel corpo e nell'anima. I mesi si susseguono uno dopo l'altro, così pure le vittime. Fino alla svolta finale...



CASA EDITRICE: autopubblicazione in formato ebook e pdf
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2013
GENERE: thriller
PAGINE: 300
PREZZO: 3,50 Euro



Il libro è reperibile su Amazon, Kobo o direttamente dall’autrice. In questo caso, potete contattarla tramite mail sonia@soniacaporali.net

http://www.amazon.it/Identità-criminali-Crime-Killers-US-ebook/dp/B00GIJTPDK 

http://store.kobobooks.com/it-IT/ebook/identita-criminali



E ora, le domande…

D: Benvenuta ad Autori Sul Web! Ti va di parlarci un po’ di te in generale?
R: Ciao e grazie a voi! Mi chiamo Sonia e sono un’autrice emergente. Oltre ad amare tantissimo la scrittura, ho un’altra grande passione: la pittura. In questi anni l’avevo messa un po’ da parte, ma da qualche mese ho ricominciato a usare tele e pennelli. Mi piace il canto e il pianoforte... adoro la pizza e le patatine fritte, il freddo, la neve, l’inverno e i cartoni animati. Amo gli animali e sono vegetariana. Amo tutto ciò che è “d’epoca”, soprattutto gli abiti dell’Ottocento e i castelli. Sono una romantica sognatrice!

D: Veniamo alla parte letteraria. Come nasce la tua passione per la scrittura?
R: Nasce grazie ai romance che leggeva mia madre. Io ero piccola, avevo undici o dodici anni, e a volte li leggevo di nascosto, perché alcune scene non erano molto adatte per una bambina. Invece, durante l’adolescenza, ho avuto “il via libera” e da lì è nato tutto ciò che sono oggi, dal punto di vista scrittevole. 

D: Quali generi o autori ti hanno più influenzato?
R: Certamente Kathleen Woodiwiss, Amanda Quick e Julie Garwood

D: Passiamo al romanzo. Da dove nasce l’idea? Hai svolto ricerche particolari?
R: L’idea nasce dopo aver visto (e amato) tutte le serie di CSI. Volevo avere un serial killer tutto mio... un’intera storia tutta mia. Le ricerche sono state tantissime, sia nel web che sui libri cartacei. Ho comprato diversi manuali di criminologia e psichiatria e ho studiato tutto ciò che riguardava le caratteristiche psicologiche di un serial killer. È stato un periodo affascinante per me, perché amo la mente umana e le sue mille sfaccettature.

D: I personaggi che ritrai da dove nascono? Che sentimenti provi per loro?
R: Molto spesso nascono dalla mia immaginazione. Poi, ovviamente, ci metto anche un po’ di me stessa, soprattutto nei personaggi femminili principali.
I sentimenti che provo per loro sono sempre di simpatia, amore... anche verso i “cattivi”. Li creo io, quindi non posso non amarli.

D: Emozioni e considerazioni. Quale messaggio intendi trasmettere al tuo pubblico?
R: Nessuno, perché credo che ogni lettore, essendo un caso a sé, coglierà il proprio messaggio. Ogni persona ha caratteri ed esperienze di vita diversi, quindi, dopo aver letto un mio libro, ne trarrà le emozioni che più sente sue in quel momento.
Ecco, forse l’unico messaggio, che vorrei arrivasse a tutti coloro che mi leggono, è questo: io scrivo col cuore. Vorrei che si capisse attraverso le mie parole, attraverso ogni frase o scena di un mio romanzo.

D: Progetti in corso e previsioni per il futuro?
R: Non mi piace molto fare previsioni per il futuro. Posso dire che, al momento, l’unico progetto che ho, è finire il secondo libro della trilogia Crime & Killers US.